Cos'è questo? - Cosa ci faccio qui? - Cos'era Indymedia? - Cos'è Indymedia Time Machine?
Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | toolbar di navigazione toolbarr di navigazione toolbarr di navigazione toolbar di navigazione
Campagne

Sostieni,aderisci,partecipa al progetto Isole nella Rete


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer

Vedi tutti gli articoli senza commenti
CRASH SGOMBERATO: comunicato
by Crash! Friday, Aug. 19, 2005 at 5:45 PM mail:

La mattina del 16 Agosto la proprietà ha bloccato gli accessi del Laboratorio del precariato metropolitano in lotta crash! di via san donato 27.

La mattina del 16 Agosto la proprietà ha bloccato gli accessi del Laboratorio del precariato metropolitano in lotta crash! di via san donato 27.
Ad una proprietà che non ha voluto prendersi la responsabilità politica della sgombero pubblico, abbiamo risposto quasta mattina (19 agosto) riappropiandoci nuovamente dello spazio per far continuare i nostri progetti politici.
Immediatamente dopo l'ingresso, funzionari della digos compaiono e riprendono contatti con il presidente della società pubblica che gestisce l'area, le ferrovie regionali, sollecitando un ulteriore intervento. Il sign. Soffritti, in quota ai Comunisti Italiani che non aspettava altro, richiede lo sgombero. Intorno alle 14 arrivano 10 camionette della polizia più varie pattuglie. Il vicequestore ci intima di uscire dallo spazio senza condizioni e ci dà 5 minuti per decidere il da farsi. Come occupanti abbiamo deciso di rimanere all'interno dello spazio finchè la polizia in asseto antisommossa è entrata spingendoci immediatamente verso l'uscita. Successivamente hanno proceduto all'identificazione di tutti i presenti tenendoci lontani dalla strada e filmandoci uno per uno.
Quest' occupazione è la seconda tappa del tour iniziato in marzo con via avesella 2 con la finalità di restituire spazi abbandonati dall'amministrazione alla città. Se con l'occupazione di via avesella siamo riusciti a far spostare una centralina elettrica che provocava tumori ai vicini e a dare il via alla ristrutturazione di 14 appartamenti dell'edilizia residenziale pubblica, con la riappropriazione dal basso del magazzino ferroviario di via san donato 27 ci siamo riproposti di rendere fruibile alla città uno spazio che da tempo era diventato sede di spaccio di eroina. Infatti da aprile lavoravamo per strutturare progetti come sportelli casa e precariato, workshop per la riappropriazione dal basso di cultura e strumenti informatici e per sviluppare in questa città sempre più controllata e repressa da decreti e ordinanze un tipo diverso di socialità. Inoltre avevamo iniziato a ragionare sui problemi di inquinamento ambientale dato che senza il nostro controllo l'area sarebbe diventata una zona di scarico di materiali cancerogeni come l'amianto che abbiamo impedito fosse scaricato da operai senza protezioni nel piazzale dietro lo spazio.
Già a fine luglio le intenzioni della società che ha in gestione il posto, la Fer (ex ferrovie venete) ci erano state palesate dal presidente in persona : l'area dev'essere venduta a privati che ci costruiranno villette residenziali a 5000 € al metro quadro. I collettivi occupanti crash! e mao in quest'occasione avevano dichiarato la disponibilità di portare avanti i propri progetti in un altro spazio. In quest'occasione, tuttavia, il Presidente Soffritti non si era dimostrato totalmente sordo alle nostre richieste e aveva rimandato ogni decisione al momento in cui gli fossero stati noti esattamente gli spazi che la sua azienda ha in gestione.
Al silenzio delle settimane seguenti la risposta è stata unilterale: di nascosto "qualcuno" ha saldato gli ingressi dello spazio.Così la Fer e la Regione Emilia-Romagna, che è la diretta proprietaria dello spazio, hanno deciso di mettere la parola fine ai nostri progetti di riqualificazione di quell'area, di sgomberare i desideri di chi al posto dello spaccio ha creato per mesi un modo di vivere l'area più vicino ai bisogni sociali.
Questo spazio come strumento per portare avanti il nostro attacco ad un'amministrazione che divide la città in garantiti (esigua minoranza) e precari senza voce nel lavoro, nella situazione abitativa, nella possibilità di avere una cittadinanza, nella salute, nella possibilità di accesso alla cultura e in ogni proprio desiderio di socialità che sfugga alle logiche del dominio di mercato ci viene oggi a mancare, ma non manca né mancherà la voglia di far esplodere queste contraddizioni anche con la pratica della liberazione dal basso di spazi abbandonati alla vergogna dell'abbandono e alle nocività. La repressione avallata e caldeggiata dal sindaco cofferati nell'ultimo anno di movimento si manifesta qui in un'altra delle sue forme.Se già bologna nell'ultimo anno di mobilitazione è stata la città più colpita dall'accusa di eversione che è andata a colpire qualsiasi tipo di dissenso portato con azioni di riappropriazione dal basso di diritti fondamentali come la cultura, anche la pratica dell'occupazione di case e di spazi è stata ampiamente demonizzata.
La fer per bocca del suo presidente, infatti, ci ha fatto capire che le pressioni per lo sgombero del Laboratorio Crash! avevano un nome, un cognome e una fascia tricolore targata DS.
Ad una giunta cittadina che a differenza della precedente ha risposto ad ogni tentativo di allargare i diritti sempre più ristretti chiamando la celere diciamo che non ce ne staremo a guardare.
Ad una giunta regionale che già non ha voluto risolvere i problemi di lavoratori e utenti dei trasporti cittadini nel momento in cui la mancanza di garanzie per gli uni nemmeno corrispondeva ad agevolazioni per gli altri vogliamo dire che dovranno rispondere ai precari e alle precarie metropolitani di questo sgombero.

Crash

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarieta ai compagni del crash
by disoccupato Friday, Aug. 19, 2005 at 6:30 PM mail:

solidarieta' ai compagni di crash,

colpiti dalla repressione borghese
del boia Cofferrati

ora e sempre resistenza

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà Giovani Comunisti Bologna - Circolo Universitario
by Giovani Comunisti - Circolo Universitario PRC Friday, Aug. 19, 2005 at 7:53 PM mail:

Esprimiamo la massima solidarietà ai compagni e alle compagne di Crash colpiti dall’ennesimo atto repressivo, da uno sgombero che conferma ancora una volta la volontà del sindaco e dei poteri forti di affrontare i problemi, i bisogni sociali e le domande dei proletari e degli studenti, sul terreno della “legge ed ordine”, della repressione, della reazione. La lotta per gli spazi, come le vertenze sulla casa, sul diritto allo studio e sui servizi sociali andranno avanti, insieme alle lotte dei lavoratori: basta repressione contro gli spazi sociali; colpiamo la vera illegalità, lo sfruttamento, il lavoro nero, le speculazioni sulla casa, il mercato degli affitti.

Solidarietà ai compagni e alle compagne di Crash

Giovani Comunisti – Circolo Universitario PRC - Bologna

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà ai compagni!
by z. (studente) Friday, Aug. 19, 2005 at 10:11 PM mail:

essere stato presente e aver gioito con voi dell'occupazione, quattro mesi fa, rende ancor più amaro constatare la vigliaccheria di chi aspetta il solleone e la città deserta per non confrontarsi con la rabbia e la forza di coloro cui quotidianamente calpesta e insulta desideri e sogni, sottrae diritti e spazi!
Rideremo un giorno del sorriso ipocrita dei potentati bolognesi, che fottono come tutti ma sparlando di partecipazione, capitalismo di sinistra (!!) e legalità, quando penzoleranno inermi da una quercia morta...

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
dal sito del Carlino
by info Saturday, Aug. 20, 2005 at 2:36 PM mail:

SGOMBERO AL FER

Attivisti occupano
l'ex magazzino, denunciati


BOLOGNA- Doppio sgombero in via San Donato 27, alla prima periferia di Bologna, nell'ex magazzino delle ferrovie regionali da tempo occupato dai collettivi Mao e Crash.


Una ventina di attivisti, a quanto riferiscono gli stessi collettivi, sono stati allontanati e identificati dalla polizia.


In realta' un primo intervento era gia' avvenuto martedi' scorso, il 16 agosto. Al loro arrivo, i giovani avevano trovato saldati tutti gli ingressi dell'ex magazzino trasformato in centro sociale dai "trasfughi" di via Avesella 2, altra occupazione di quest'anno a Bologna finita al centro delle cronache.


Questa mattina, verso le 11, la contromossa dei collettivi, che si sono rimpossessati dello stabile. Ma quasi immediatamente e' arrivato il blitz della Questura. "E' arrivata una decina di camionette, ci hanno identificati tutti e adesso partiranno le denunce", racconta Rocco di Crash.


Nei giorni precedenti lo sgombero, sottolineano sempre i collettivi, si era arenato il dialogo con la proprieta' dopo la richiesta da parte di Mao e Crash di un luogo alternativo a via San Donato 27.

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
cartaigenica carlino
by bartolomei muori! Saturday, Aug. 20, 2005 at 4:29 PM mail:

ma chi l'ha scritto l'articolo, quella troia della bartolomei che se la fa con tutti i senza palle questurini?
Brutta merdosa leccaculo, fai la giornalista giusto perche' di servizi ne fai tanti...e che servizi!!!!
non sai scrivere e quando lo fai scrivi una marea di cazzate o copi paro-paro le veline della questura , IMPICCATI!

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
Solodarietà a Crash
by Tpo Saturday, Aug. 20, 2005 at 6:45 PM mail:

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai compagni e alle compagne di Crash.

Tpo

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
Sulla strada
by passepartout Saturday, Aug. 20, 2005 at 11:56 PM mail:


Ci sentiamo sulla strada insieme alle compagne e ai compagni di Crash.

Agosto è il mese dei vigliacchi in politica e delle boutades. Purtroppo il sindaco Cofferati e in questo caso le ferrovie regionali si confermano degli amanti dei classici. Che questo agosto passasse senza sgomberi era purtroppo impossibile vista la intolleranza dimostrata in un anno di giunta. Che lo sgombero colpisse i compagni e le compagne di Crash, è molto grave. Si tratta di una esperienza concreta di autogestione e di socialità che arricchisce il quartiere e la zona universitaria senza ossigeno. Purtroppo chi governa la città ha scelto la linea della tristezza. Ma non passerà.

Si prepara un autunno movimentato.

L'unica lotta che si perde è quella che si abbandona.

Passepartout

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solid
by xm24 Sunday, Aug. 21, 2005 at 4:47 AM mail:

Le nostre parole non vogliono essere parte di quel rituale di accettazione delle solite pratiche degli sbirri.
Ma esprimere la condivisione di quel sentimento di chi lotta per gli spazi!
Solidarietà ai compagni di crash e mao da parte dell' xm24 e habit_azione...
La lotta continua...alla prossima Okkupazione!

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
dal Domani
by info Sunday, Aug. 21, 2005 at 1:05 PM mail:

dal Domani...
domani.jpg, image/jpeg, 751x1385

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà
by rete universitaria Sunday, Aug. 21, 2005 at 2:52 PM mail:

Abbiamo partecipato all'occupazione di via avesella 2/2, poi a quella di via s. donato; abbiamo, insieme a tanti altri, attraversato e vissuto il laboratorio crash durante questi mesi. Questo sgombero di ferragosto, puntuale quanto squallido, riafferma la necessità di continuare a riconquistare spazi e co-spirare rivolta, in una città che vorrebbero sterile e muta.
Con la rabbia e il desiderio siamo al vostro fianco.

I compagni e le compagne della rete universitaria.


versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà
by mike Sunday, Aug. 21, 2005 at 3:26 PM mail:

Solidarietà ai ragazzi del crash da un autonomo anarchico

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
dal Manifesto 20-08
by info Sunday, Aug. 21, 2005 at 4:17 PM mail:

BOLOGNA
Sgomberato centro sociale Crash
Nel pomeriggio di ieri è stato sgomberato a Bologna il Laboratorio del precariato metropolitano Crash. I proprietari del magazzino ferroviario, la società Fer (ex Ferrovie venete) di via S. Donato 27 si sono rivolti alle forze dell'ordine per mandare via gli occupanti, per la maggior parte lavoratori precari e studenti, che da alcuni mesi autogestivano i locali. Lo stabile, che prima era fatiscente e zona franca per gli spacciatori, era stato parzialmente ristrutturato e l'iniziativa del Crash godeva della solidarietà degli abitanti del quartiere. Gli occupanti del centro sociale in un comunicato che racconta la vicenda dagli inizi accusano: «La Fer per bocca del suo presidente ci ha fatto capire che le pressioni per lo sgombero avevano un nome, un cognome e una fascia tricolore targata Ds». E promettono: «Non ce ne staremo a guardare».

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà
by mondodisotto Sunday, Aug. 21, 2005 at 7:05 PM mail: mondodisotto@libero.it

Al fianco dei compagni e delle compagne del Crash!
Contro le amministrazioni borghesi e la polizia fascista la lotta non si ferma!
massima solidarietà.

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
insieme
by a voi Sunday, Aug. 21, 2005 at 10:05 PM mail:

insieme a voi, assieme a tutti i compagni che a bologna lottano..
oggi bologna è il centro della repressione italiana marcata new-centrosinistra con denunce e arresti che coinvolgono l'intero movimento.....
BOLOGNA È "L'ESPERIMENTO" DEL COFFERATIVISMODS......CHE SI APPRESTA(FORSE) A GOVERNARE......
Un abbraccio dalla città più videosorvegliata d'italia....

ginluca16(reggio emilia)

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà
by anarchico Monday, Aug. 22, 2005 at 1:40 PM mail:

tutta la solidarietà. a parole oggi, in strada appena possibile, con l'azione diretta.

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
la SINISTRA è affanculo e siamo solidi con CRASH
by eco tecno AreA - ferrara Monday, Aug. 22, 2005 at 3:49 PM mail:

il Soffritti è lex duca/sindaco di ferrara
quello che per aver i soldi necessari a restaurare le mura storiche fece arrivare a ferrara (governo Goria) tonnellate di rifiuti tossici fra cui la famosa karen B rifiutata al tempo dalla giunta ravennate.

Questo politico è il PADRINO della carriera politica di Alberto Ronchi(verde ferrarese), attuale assessore regionale alla cul-tura, che fino all'anno scorso fu fra i maggiori sostenitori delle denunce al nostro gruppo che si era permesso di occupare degli stabili sfitti del Comune locale, ora sgomberati e lasciati all'abbandono e deteriormaneto.
...però Ronchi ha difeso la street rave di Bolo come momento di grande cultura alternativa...mangiare gli extasi della MAFIA...ma dà via il chiùl...ronchi infame sei peggio del letame...da cui nascono i fior (almeno)

eco tecno AreA - ferrara - A:C:E: AnarComunixEcolgy

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà militante al Crash
by CARC Monday, Aug. 22, 2005 at 7:46 PM mail:

Solidarietà militante alle compagne e ai compagni del CRASH.

Costruire e difendere ogni spazio autonomo dalla borghesia! 10/100/1000 occupazioni!
Fare dell'Italia un paese socialista!

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarieta' a compagn@ di Bologna
by centro sociale exkarcere # pa # Tuesday, Aug. 23, 2005 at 12:56 PM mail:

solidarieta' ai compagni e alle compagne di bologna
e ai percorsi di lotta che portano quotidianamente
avanti nel territorio.

RIPRENDIAMOCI TUTTO!
CASE E REDDITO X TUTT@


CENTRO SOCIALE EXKARCERE
##PALERMO##

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà
by fabio Tuesday, Aug. 23, 2005 at 1:31 PM mail:

solidale con voi tutti compagni di crash, con tanta rabbia nel cuore...
un abbraccio

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
RONCHI BOIA
by ghini Wednesday, Aug. 24, 2005 at 12:11 AM mail: ghinimate@tin.it

Alberto ronchi (assessore alla CULTURA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA), e' cosi' che tuteli i ragazzi che hanno 'portato cultura all'interno degli spazi dismessi' predichi bene e razzoli male, rimani un fascio ipocrita...prima o poi tutti i nodi vERRANNO al pettine. LAZY BASTARD

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà a xxx
by sinistra giovanile roma Wednesday, Aug. 24, 2005 at 7:27 PM mail:

solidarietà attiva a xxx, compagno storico della sinistra giovanile di roma.
abbiamo condiviso tanto.... e ora ci sentiamo di esprimere tutta la nostra vicinanza e solidarietà a lui e tutti i suoi compagni!!!!!
avanti senza paura
noi siamo loi con te!!!!

sg roma direttivo nazionale

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
mi ricordo
by io Wednesday, Aug. 24, 2005 at 8:27 PM mail:

si miricordo di xxx a roma in sg...quando rompeva i coglioni agli stud autoorganizzati con la sua democrazia di merda

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solid
by lsd Wednesday, Aug. 24, 2005 at 9:40 PM mail:

Solidariedad desde el fronte de colombia....
desde bogota saludos
lsd
ipo-comunication
y todos los comp@s de aqui

LA LUCHA SIGUE!!!!!!

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
mi ricordo...
by di sti cazzi Monday, Aug. 29, 2005 at 9:27 PM mail:

Invece ora l'ex di SG è un compagno generoso sempre in prima fila nelle lotte per il diritto alla casa, agli spazi, ad una sanità pubblica gratuita e decente, al fianco degli immigrati, invece tu ti stai ancora masturbando con tastiera e mouse su indymedia,vero?

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
CASA OCUPATA, CASA ENCANTATA!!
by JO TA FUEGO!! Sunday, Sep. 04, 2005 at 12:50 PM mail:

Solidaietá dall Paesi Baschi con tutti i compagni dell CRASH!Ho visuto a Bologna per tre mesi e ho visto come i compagni dell CRASH hanno construito un spazio libero di tutti questi bastardi: politici,banchieri,...per dare risposta a le necesita del quartiere,dei lavoratori,...
E adesso vedo quello che il vigliacco di Coferatti e sui amici hanno fatto cuando nessuno e a Bologna.
Saluti e solidarieta da Gasteiz (Euskal Herria)!!
Casa okupada, casa enkantada!!!!

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
solidarietà
by Gcomunistiacri Tuesday, Sep. 13, 2005 at 9:47 PM mail: Gcomunistiacri@libero.it

esprimiamo solidarietà agli amici del crash.

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9