Cos'è questo? - Cosa ci faccio qui? - Cos'era Indymedia? - Cos'è Indymedia Time Machine?
Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | toolbar di navigazione toolbarr di navigazione toolbarr di navigazione toolbar di navigazione
Campagne

Sostieni,aderisci,partecipa al progetto Isole nella Rete


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer
UNO DEI TANTI ARTISTI REGGAE RAZZISTI!! BUJU BANTON
by BRIAN Monday, Mar. 07, 2005 at 10:31 PM mail:

Nelle prossime righe in corsivo, avrete modo di leggere cosa succede in Jamaica in un articolo scritto da Maria Carla Gullotta.
Brian, ha 40 anni, piccolo di statura e assai timido. Un nome inventato per celare la sua vera identità perchè sta rischiando la vita ed è sotto un programma di protezione.
Brian viveva in una casa a Stony Hill, Kingston, e la mattina del 24 giugno era in casa con un amico, gay come lui, e 4 lavoranti della sua piccola azienda di giardinaggio.
Aspettavano l'arrivo del camion che li portasse al lavoro. Alle dieci di mattina 13 persone, tutte rastafarian, si presentavano sulla veranda, chiusa con la griglia ed il lucchetto. Gridavano "Battyman come out of your yard,we are going to kill you today"
Venivano dallo yard di Buju Banton e Buju era con loro. Hanno afferrato un lavorante e lo hanno costretto contro l'inferriata dove gli hanno puntato una pistola alla testa. Se gli occupanti della casa non avessero aperto gli avrebbero sparato.
Aperta la porta della veranda, sono cominciate le botte. I sei uomini sono stati messi faccia al muro, insultati e picchiati selvaggiamente Brian è caduto e Buju lo ha preso a calci sull testa e in faccia. "We don't want any battyboys in our area".Ai piedi aveva un paio di scarponi. Qualcuno tra i vicini ha chiamato la polizia e i rasta hanno preferito scomparire. La polizia ha steso un verbale e se ne è andata promettendo che avrebbe arrestato gli aggressori.
Appena usciti i poliziotti otto o nove degli aggressori sono tornati indietro e hanno dato una seconda scarica di botte ai sei, ormai incapaci di difendersi dicendo che li punivano per aver chiamato la polizia e aver fatto il nome di Buju Banton .Nuovo arrivo della camionetta dei militari e nuova denuncia
Appena usciti ,terza aggressione e attacco ai mobili della casa che sono stati sfasciati e portati fuori pronti per essere rubati. Ma la polizia, ormai sull'allerta si è affacciata nel cortile e ha trovato alcuni degli aggressori che hanno sostenuto che i mobili erano in giardino perchè i sei volevano pulire casa. Hanno raccolto una ulteriore denuncia e sono andati a prendere Buju Banton che è risultato introvabile
Brian è stato portato in ospedale dove gli sono state riscontrate due fratture e un grave ematoma all'occhio sinistro. Dopo tale episodio Brian ha trovato assistenza nei locali del J-Flag, l'associazione degli omosessuali giamaicani, che lo hanno ospitato per due settimane e poi ha cambiato casa. La polizia lo ha contattato e gli ha chiesto informalmente di ritirare al denuncia contro Buju per non rovinargli la carriera. Nel frattempo Banton si trovava in Grecia per uno show alle Olimpiadi.
Ai primi di settembre Brian non aveva ancora recuperato la vista ed è stato nuovamente ricoverato in ospedale, dove ha trascorso quasi due mesi ed è stato sottoposto a tre operazioni che non hanno avuto alcun esito: il suo occhio sinistro è cieco e sfigurato.
Brian non è in condizioni di lavorare e ha speso $180.000 (ossia US $3.000) per curarsi visto che in Giamaica la mutua non esiste. Vive nascosto nel terrore di essere rintracciato e ha subito numerose minacce. Un intermediario offre un rimborso da parte di Buju a patto che ritiri la denuncia
Oggi la sua difesa è stata assunta da Nancy Anderson, avvocato capo dell'Indipendent Council of Human Rights, visto che il processo è già' stato rinviato tre volte.Brian viene scortato al processo perchè portebbe essere ucciso, non puo' dare il suo numero di telefono a nessuno, nè vedere un amico o un parente.
Le forze dell'ordine cha hanno un mandato dI arresto per Banton, sostengono di non riuscire a trovarlo, ma Banton si è esibito al Rebel Salute.
Mercoledi Brian verra con me dal piu' bravo oftalmologo che siamo riusciti a trovare per vedere se c'è una qualche speranza per il suo occhio I soldi per aiutare Brian provengono dalla raccolta fondi di SOS Jamaica e di Amnesty International. Brian sara' anche aiutato ad andarsene dalla Giamaica appena finito il processo ma per lui questo è un enorme dolore perchè non ha mai lasciato l'isola e non desidera farlo. Pero' noi non siamo in grado di garantirgli sicurezza nè a Kingston nè altrove.

.....E POI NELLE DANZE NEI POSTI OCCUPATI,AD OGNI BRANO DI BUJU BANTON TUTTI ESULTANO:COMPAGNI E COMPAGNE!!!OOOOOOO BASTA!!!!SIAMO TUTTI UGUALI....RISPETTO SIGNIFICA SELEZIONARE LA MUSICA...BOB MARLEY NON DICEVA UCCIDI O BRUCIA GLI OMOSESSUALI!!! INVITO TUTTI I COMPAGNI AD ESSERE PIU' ATTENTI QUANDO FANNO SUONARE SOUND CHE MANDANO MESSAGGI RAZZISTI....PER DI PIU NEI POSTI SBAGLIATI!
NO ALLE DANCE HALL RAZZISTE.

versione stampabile | invia ad un amico | aggiungi un commento | apri un dibattito sul forum
Ci sono 10 commenti visibili (su 75) a questo articolo
Lista degli ultimi 10 commenti, pubblicati in modo anonimo da chi partecipa al newswire di Indymedia italia.
Cliccando su uno di essi si accede alla pagina che li contiene tutti.
Titolo Autore Data
x bunker sveglia rincoglionito!!!! Saturday, Sep. 23, 2006 at 8:12 PM
seconda data cancellata bunker Saturday, Sep. 23, 2006 at 7:56 PM
Non promuovete la musica che uccide!! SOS Jamaica Saturday, Sep. 09, 2006 at 4:46 PM
buju sei il migliore alessio Friday, Sep. 08, 2006 at 1:26 PM
help ti ho capito a te! Tuesday, Aug. 08, 2006 at 7:36 PM
la logica Elio Regna Wednesday, Aug. 02, 2006 at 2:26 PM
qsta notizia è falsa el p Wednesday, Jul. 26, 2006 at 1:27 PM
cambiamo.... nobrand Monday, Jul. 17, 2006 at 1:43 AM
Avete rotto il cazzo,estinguetevi Un "vero uomo" Friday, Jul. 14, 2006 at 6:12 AM
canzonette ? no more war stefa with the cam Friday, Jul. 14, 2006 at 1:23 AM
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9