Cos'è questo? - Cosa ci faccio qui? - Cos'era Indymedia? - Cos'è Indymedia Time Machine?
Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | toolbar di navigazione toolbarr di navigazione toolbarr di navigazione toolbar di navigazione
Campagne

inchiostroG8


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer
IMC UMBRIA
Per partecipare a indymedia umbria, iscriviti alla lista Imc-perugia@lists.indymedia.org e pubblica i tuoi articoli, documenti e commenti sul newswire di indymedia umbria e i tuoi appuntamenti sul calendario.


ANTIPROIBIZIONISMO 07/06/2006
ALT

Streetola il Controllo 2006

A Perugia l’amministrazione locale è vittima, da tempo,di "ansia da “sicurezza” piazzando telecamere in ogni angolo di strada che finiscono per spiare comportamenti privati e per incasellare stili di vita, piazzando volanti della polizia nei luoghi dove si praticano interventi di riduzione del danno, aumentando il numero dei poliziotti di quartiere, affidando a vigilantes privati funzioni di sorveglianza e controllo di aree cittadine.

Intanto a gennaio il governo di centrodestra, in cerca di facili consensi elettorali, ha fatto si che venisse approvata una legge sulle droghe ancora più proibizionista di quella precedente.

L' 11 marzo a Milano decine di compagn* che manifestavano contro una sfilata fascista sono stati arrestati in nome di una campagna di criminalizzazione orchestrata dai media e dalla classe politica istituzionale.

A Bologna in maggio il livello 57 è stato perquisito e 2 attivisti sono stati arrestati, vittime del proibizionismo e dell’ansia legalista del sindaco Cofferati.

E’ contro questa deriva sicuritaria che a Perugia si è formata la rete Streetola il Controllo, con l’intento di riannodare le fila di un percorso di relazione e conflitto iniziato con l’ organizzazione di una StreetParade nel 2003.

Il 10 giugno 2006 la rete promuove una nuova StreetParade per ribadire la propria contrarietà alla legge Fini/Giovanardi, per una nuova politica territoriale sulle droghe basata sulla riduzione del danno e l'inclusione, per reclamare reddito e nuovi diritti sociali, per la gratuità dei servizi e il libero accesso ai saperi.

10 Giugno 2006: StreetParade – partenza da Piazza Partigiani ore 18 – Perugia -

Approfondimenti:
Indymedia antipro | Confinizero.it | Streetola il Controllo

.:Contribuisci!:.
Leggi e inserisci direttamente links e materiale pertinente
REBOC CONTRO COCA-COLA 18/05/2006
ALT

Striscioni di protesta contro CocaCola

Fuoriclasse Cup è la campagna di marketing che Coca-Cola, con la collaborazione del Settore scolastico e giovanile della Federazione Italiana Gioco Calcio, organizza in Italia per aumentare le sue vendite tra gli studenti di scuole elementari, medie e superiori.

In occasione della finale cittadina di calcio a 5 che si è tenuta il 6 Maggio a Perugia, la REBOC è intervenuta con striscioni di protesta, per ribadire l'invito a Coca-Cola "a giocare pulito" in Colombia, dove la multinazionale è accusata di una grave campagna repressiva nei confronti del sindacato locale, che ha portato a 179 gravi violazioni dei diritti umani e all'assassinio di otto sindacalisti.

Gli striscioni di protesta sono stati esposti dagli attivisti della Rete di boicottaggio sia nel corso delle partite che durante la premiazione, e hanno attirato l' attenzione dei ragazzi e dei giornalisti presenti, oltre a quella del responsabile della multinazionale che li ha voluti fotografare per inviarli alla dirigenza.

Il comunicato della Reboc sulla giornata

Approfondimenti:
Campagna di boicottaggio della Coca-Cola
Il sito della REBOC

ANTIFASCISMO 04/24/2006

25 aprile in Umbria

Il 25 aprile 1945 segna la fine del nazi-fascismo in Italia. Una lotta antifascista che ha visto protagonista un movimento di liberazione popolare, radicato e radicale anche in Umbria. Il 25 aprile non e' una mera ricorrenza, e' una data per ribadire che l'uguaglianza, la liberta', la partecipazione, la laicità, sono valori per i quali vale la pena lottare ancora oggi.

A Perugia il 25 aprile sarà una giornata di memoria e solidarietà con gli antifascisti arrestati in seguito ai fatti dell'11 marzo.
Alle 16 ci sarà, a Ponte SanGiovanni, una manifestazione e a seguire mostre, video, concerti fino a notte.

[Il programma] [Il comunicato di Perugia Antifascista] [Memoria]

ACQUA 30/04/2005

Acqua privatizzata...la protesta continua

La multinazionale dell'acqua, la Rocchetta, già proprietaria della fonte naturale che si trova a Gualdo Tadino, vuole incrementare la sua produzione e comprare il resto dell'acqua che sorge in quella zona, fiume compreso.
Nella città di Gualdo i cittadini non hanno mai pagato la bolletta dell'acqua proprio grazie alla ricchezza naturale di cui hanno potuto sempre disporre; ora grazie alla svendita che si stà realizzando, con il consenso dell'amministrazione pubblica , forse, dovranno iniziare anche loro a pagare.

FOTO FIACCOLATA

#Aggiornamenti#
15/02/2006: Per chi suona l' ARPA
17/02/2006: Rocchetta - Rio Fergia
24/03/2006: Toglie l'acqua ai cittadini per venderla alla rocchetta

#Approfondimenti#
Depura con brio...e schiuma
LISCIA,GASSATA,PRIVATIZZATA...
La truffa dell' acqua minerale
AMBIENTE 17/01/2006

Salviamo il fiume Topino!

Nelle scorse settimane il Consorzio di Bonificazione Umbra ha presentato a Foligno un progetto di messa in sicurezza del fiume Topino che prevede:

  • l’allargamento del letto del fiume, con la conseguente diminuzione della sua profondità (e quindi con gravi ripercussioni sull’ecosistema fluviale).
  • l’abbattimento del Ponte della Vittoria e del Ponte di Porta Firenze che costituisce un monumento storico della città.
  • la realizzazione di un invaso a Budino, che sottrarrà alla produzione agricola circa 100 ettari di terreno fertile.

Il tutto funzionale alla nascita di una nuova megacoop nell'area dell' ex zuccherificio.

Contro questo progetto si sono mobilitati cittadini costituendosi in comitati di lotta, organizzando manifestazioni [ 1 - 2 -3 ] e chiedendo che questo tipo di progetti non vengano approvati senza il consenso della popolazione.

CONTRIBUISCI A QUESTA FEATURE
inserisci direttamente link e altri materiali pertinenti

LIMITROFO A CHI? 30/01/2006
ALT

Imc sicilia si autosospende

Ci risiamo.
Indymedia Sicilia (o meglio, attivisti definiti "limitrofi" ad essa) e' stata accusata per l'ennesima volta di non essere in grado di "gestire il newswire". Non e' la prima volta.
Vani, fin ora i tentativi di spiegare il funzionamento e la policy che Indy s'e' data come network (e che quindi non dipende dai singoli admin): invece di confrontarsi su pratiche e metodi, c'e' chi da tempo preferisce pretendere comportamenti che poco hanno a che vedere con indymedia e i suoi principi fondanti.
Nell'attesa che chi ha minacciato di aggredire fisicamente gli "attivisti limitrofi" capisca che non esistono gestori ne' redazioni di indymedia, abbiamo condiviso il problema con tutto il network e scelto di sospendere la categoria Imc Sicilia...

:: Continua in Imc Sicilia ::
UNIVERSITA' 16/12/2005
ALT

Party privato dentro al Rettorato

Venerdì 9 Dicembre circa 100 manifestanti tra studenti,ricecatori e cittadini si sono ritrovati in piazza dell'università a Perugia per manifestare contro la presenza del ministro Buttiglione, invitato a presenziare all'inaugurazione dell' anno accademico.
Il rettore ha ordinato di bloccare l'ingresso ad uno spazio pubblico impedendo, di fatto, la partecipazione di quanti volevano esprimere il proprio dissenso.
Dopo aver tentato invano di accedere all'interno dell'università, i manifestanti, sono stati violentemente aggrediti dagli uomini delle forze di polizia.

E' in distribuizione libera il video della manifestazione del 9 Dicembre.

II volantino degli studenti e ricercatori in lotta
Foto
Giornata copyriot all' Univerisità
Lettera aperta al Rettore dell'Università degli studi di Perugia

CONTRIBUISCI A QUESTA FEATURE
inserisci direttamente link e altri materiali pertinenti

REPRESSIONE 27/04/2005
ALT

Presidio per gli ultras arrestati a Terni

Il 28/04/2005 dalle ore 19.00 si terrà in prossimità della casa circondariale di Sabbione un presidio in solidarietà agli ultras della Ternana arrestati in seguito agli incidenti del 9 aprile scorso ed ancora detenuti.



Il comunicato di restistenza ultras
bolzaneto escondide
macellai e repressione

REPRESSIONE 01/04/2005

Paolo Dorigo libero

Paolo Dorido lascerà tra pochi giorni il carcere di Spoleto.
Il Procuratore del Tribunale di sorveglianza di Perugia ha espresso parere favorevole alla istanza di domiciliazione della pena presso la sua casa di Mira (Ve) presentata dalla difesa di Paolo.
A Mira Paolo avrà piena facoltà di accedere alle strutture sanitarie per effettuare gli esami obbiettivi che ne accertino le condizioni psicofisiche.
E' un passaggio decisivo della battaglia per la verità che Paolo Dorigo combatte da anni per dimostrare quanto da lui denunciato riguardo alle torture, vessazioni e tecniche di annientamento praticate contro di lui e gli altri detenuti.

La vicenda di Paolo Dorigo
ACCIAIERIE DI TERNI 24/01/2005
ALT

Chiude il magnetico?

La multinazionale dell'acciaio Thyssen Krupp disattendendo il precedente accordo, conferma la chiusura di alcune produzioni strategiche per il sito di Terni e lavoratori si mobilitano con determinazione per difendere le acciaierie e l'intera comunità locale.
Dopo le mobilitazione dei giorni scorsi, è previsto infatti il 25 gennaio 2005 uno sciopero di otto ore dei lavoratori del gruppo Ast e una manifestazione nazionale a Roma.

Info pulman per la manifestazione di Roma.

Aggiornamenti:
28-1-2005: blocco dell' A1-->[1] [2]
29-1-2005: La Thyssen Krupp chiude il magnetico | Tre operai si incatenano
30-1-2005: Occupata la stazione ferroviaria
31-1-2005: Bloccato l'ingresso dell' AST | Trattativa sospesa
2-2-2005: Fallito il negoziato | Arriva la cassa integrazione
3-2-2005: Operai sotto la direzione
4-2-2005: 2 ore di sciopero e...
21-2-2005: Licenziamenti e banca mondiale
23-2-2005: TK sospende dal lavoro altri 600 dipendenti
27-2-2005: Si chiude vertenza
27-2-2005: Link a news su vertenza
28-2-2005: Acciaierie di Terni: vittime, complici e carnefici

Approfondimenti:
Le ragioni della mobilitazione
Dieci anni di accordi non rispettati
La mobilitazione del 29 gennaio 2004
Terni: quando Thyssen era capace di risolvere i problemi

MIGRANTI 03/12/2004

Vivere senza permesso

Una ragazza di ventun'anni giace in un letto d'ospedale con due vertebre rotte. La notte del 26 novembre nel perugino era in atto una caccia all' immigrato, le forze dell' ordine hanno fatto irruzione nella sua casa (avevano un mandato o no?) e lei per non farsi catturare ha tentato la fuga dalla finestra del bagno: un volo di dieci metri e ora la sua vita, le sue speranze non sono piu' le stesse.Solo nei prossimi giorni si saprà se potrà tornare a camminare o no. Che crimine terribile ha commesso questa ragazza?
Non aveva le "carte in regola". Era gia' stata espulsa e rientrando in questo civilissimo paese, secondo la legge Bossi-Fini, rischiava quattro anni di carcere. In futuro questa ragazza, qualora gli venisse concesso un permesso di soggiorno per motivi di salute, e riuscisse a guarire recuperando l' uso delle gambe avrebbe due sole prospettive: rimpatrio forzato o carcere.

segue
MULTINAZIONALI E TERRITORIO 12/11/2004
ALT

MC KILLER a Terni

A Terni la multinazionale degli hamburger diventa lo sponsor della biblioteca comunale con lo slogan “alla merenda ci pensa MC Donald's”.
Mentre da una parte l'assessore alla Cultura del Comune Sonia Berrettini dà l' opportunità a associazioni e altri soggetti di discutere con rappresentanti delle istituzioni quali sponsor siano ammissibili per il Comune di Terni, dall'altra difende a spada tratta il connubio mcdonalds-biblioteca dichiarando che "la multinazionali non vanno discriminate, perchè fanno anche loro parte del territorio". McDONALD'S spende ogni anno oltre 1,8 miliardi di dollari in tutto il mondo in pubblicità e promozioni costruendosi così un'immagine attraente e premurosa, ma dietro il faccione stupido di Ronald il clown si nasconde l'unico interesse di McDonald: il profitto a tutti i costi.

Lettera aperta al Comune e ai cittadini di Terni

Aggiornamenti:
Come funziona l'accordo tra Biblioteca e McDonald's

Approfondimenti :
McDonald's... tutto quello che non vogliono farti sapere
Lavoratori alla MC-catena
Mc Nudo - 100 buone ragioni ragioni per stare alla larga da McDonald's

Questi sono alcuni adesivi che puoi attaccare un po' ovunque per contrastare i miliardi di dollari spesi da McDonald's per la pubblicità.

[   Archivio completo delle feature   ]
italy-imc (top)
Radio/TV
Agenda
Vai all'Agenda »
umbria   nw

Pubblica
il tuo articolo


Un mese di sciopero della fame di Dorigo: i motivi, i pericoli
O22 1:03PM -- da un comunicato dell'avvocato
IL 4 NOVEMBRE E L' "ALTRO" MOVIMENTO
O21 12:06PM -- z3ro
SPOLETO SULLA SANITA'NON SCHERZA,VINTI CI DICA CHE VUOLE FARE SUL DECRETO 1364 AD PERSONAM
O20 9:42PM -- No a Vinti e alla corruzione "rossa"
Che diamine, Guerra, così si sta in maggioranza!
O20 11:46AM -- un@
reality show business
O20 11:12AM -- usa e riusa
VINTI VENGA A SENTIRE COSA PENSANO DEL PCL E DEL PRC IN FABBRICA E NELLE COOP!
O19 12:39PM -- Fabiani smerda il padrone del prc umbrio
INCREDIBILE: DORIGO TROVA UNA CLINICA DOVE OPERARSI, MA LA QUESTURA NEGA L'ESPATRIO
O18 1:35PM -- anarchico
4 novembre: manifestazione nazionale contro la precarietà
O18 10:53AM -- giovani comunisti
EX SEGRATATIO, ORA CONSIGLIERE A SPOLETO LASCIA PRC PER PCL
O15 9:10PM -- Grande aurelio!!!
DORIGO IN SCIOPERO DELLA FAME, CHIEDE ESPORTAZIONE CORPI ESTRANEI
O13 5:10PM -- da spoletonline
video di scalzone
O12 4:27PM -- confederazione cobas
sisde a Perugia
O10 7:27PM -- la morale della favola
poveri e poveri-poveri
O03 7:28PM -- gattosilvestro
Rio Fergia presidiato
O02 12:08PM -- comitato
SAGRA ANTICLERICALE PERUGIA: CHIUSURA CON LO 'SBATTEZZO'
O02 2:08AM -- ansia
Comitato difesa Rio Fergia
S28 3:44PM -- Comitato
“S.O.S.” SANITA’
S28 12:06PM -- La Segreteria Regionale F.P.-CGIL Umbria
Report della Riunione Nazionale della Rete per il Reddito Sociale e i Diritti
S26 9:02PM -- z3ro
Perugia- il 29 settembre presidio per i compagni turchi sotto processo
S25 7:48PM -- Campagna 270
non si mangia più all'asilo
S25 6:08PM -- masconni gabriele
Manifestazione 30 settembre
S24 3:37PM -- compagno
Sagra anticlericale umbra
S20 12:42PM -- Collettivo Ottobre '17
Cosa ne pensano gli antipro, gli street parade ?
S19 7:45PM -- un*
AVVIO FASE COSTITUENTE DELLA SINISTRA EUROPEA, DUE INIZIATIVE NAZIONALI
S19 2:33PM -- stefano vinti
E' MORTO IL MOVIMENTO! I FUNERALI SI SONO SVOLTI AD ASSISI IL 26 AGOSTO
S19 12:21PM -- anaKazzo
Meglio di lui nessuno
S16 12:46AM -- ***
Solidarietà ai compagni del csoa paguro
S14 4:26PM -- umbria antifascista
29 Settembre solidarietà ai compagni turchi sotto processo a Perugia
S09 5:09PM -- Comitato campagna contro il 270 e i reati ass
Caso Aldrovandi, Perugia che fa?
S06 5:25PM -- .o0O0o.
Gaza: dopo i netturbini scendono in sciopero gli insegnanti
S02 2:12PM -- ............
comunque scusa Renato perchè
S01 1:16PM -- brigata germinal cimarelli terni
corteo contro forzanuova in abruzzo
A24 7:24PM -- cam
cittadinanza italiana?
A22 4:12PM -- Michel
Sindaco di Spoleto accoltellato da vecchio di 88 anni
A08 4:24PM -- Brunini non è grave
assemblea contra aggessione israeliana
A02 7:19PM -- comitato palestina
DOCUMENTO ASSEMBLEA ANTAGONISTA Venaus 28/29-07-2006
A01 1:05PM -- assemblea realtà antagoniste autonome Venaus
per soldato usa uccidere è come schiacciare le formiche
J31 5:31PM -- .....................................
NEW ORDER RICCIONE
J31 3:33PM -- Stefano
FERMIAMO LA VERGOGNOSA AGGRESSIONE ISRAELIANA AL LIBANO E ALLA PALESTINA
J28 3:17PM -- comitato palestina
IN PIAZZA CON I POPOLI IN LOTTA
J26 9:47PM -- Comitato per il ritiro delle truppe
PERUGIA MANIFESTA CONTRO ISRAELE
J25 10:25AM -- UMBRIA CONTRO LA GUERRA
Un prete spoletino sul Libano
J24 11:24AM -- forza libano! grande formenton!!
una bella mail su IMC-Libano
J22 4:40PM -- se
adotta l'Open-Source
J22 1:12PM -- Scrat
il malloppo di giovanna
J19 2:26PM -- z3ro
Domani, mercoledì 19, Marco Ferrando a Spoleto alla XVI festa dei comunisti
J18 3:50PM -- spoletonline
Perugia, 15 luglio 2006: presidio e volantino per la Palestina
J16 10:54AM -- compagni/e di Perugia
l'integrazione passa per altre vie
J14 5:23PM -- Adelaide Coletti
Giovedì 13 luglio: cena palestinese di solidarietà
J11 12:17AM -- Rete Antifascista Perugina
feriti e danneggiamenti ad Ancona
J10 11:05PM -- infos
 
Leggi gli altri articoli

Ultimi commenti

Articoli nascosti
 
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9