Cos'è questo? - Cosa ci faccio qui? - Cos'era Indymedia? - Cos'è Indymedia Time Machine?
Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | toolbar di navigazione toolbarr di navigazione toolbarr di navigazione toolbar di navigazione
Campagne

Sostieni,aderisci,partecipa al progetto Isole nella Rete


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer

Antimafie (((i)))

Benvenut* nella categoria tematica Antimafie di Indymedia Italia. Questa categoria raccoglie materiali riguardanti tematiche e strumenti della lotta alle mafie.

Per collaborare alla stesura delle feature della colonna centrale iscrivetevi alla mailing list italy-editorial@lists.indymedia.org

ANTIMAFIA 05/02/2006
ALT

Forum Sociale Antimafia Peppino Impastato

Per il quinto anno di seguito, il Forum Sociale Antimafia, nel ricordo di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978 e di sua madre Felicia, ritorna a Cinisi dal 6 al 9 maggio. Un momento di incontro/confronto tra tutte le realta' che da anni portano avanti progetti di antimafia dal basso, lottando in un territorio ancora troppo fortemente legato alle logiche mafiose. In una terra come la Sicilia, sempre piu' schiava dell'egemonia dei tanti Cuffaro e degli intrecci politico-mafiosi che gli fanno da cornice, si torna a parlare di antimafia con una 4 giorni di dibattiti e forum.
Anche quest'anno presso l'associazione Peppino Impastato di Cinisi verra' allestito un mediacenter da cui si seguiranno gli incontri con dirette in streaming e materiali informativi.

:: MediaCenter @ Associazione Peppino Impastato - Cinisi (zona stazione ferroviaria) ::

:: Il calendario della quinta edizione ::

Aggiornamenti:
.: Foto dal Forum sulla liberta' di informazione | Audio [ 1 - 2 ]
.: Uno spaccato di Cinisi al terzo giorno del forum... | Audio dal forum "ambiente e territorio"

Le edizioni precedenti: 2002 | 2003 | 2004 | 2005

Info: Peppino Impastato | Centro Impastato
LIMITROFO A CHI? 01/27/2006
ALT

Imc sicilia si autosospende

Ci risiamo.
Indymedia Sicilia (o meglio, attivisti definiti "limitrofi" ad essa) e' stata accusata per l'ennesima volta di non essere in grado di "gestire il newswire". Non e' la prima volta.
Vani, fin ora i tentativi di spiegare il funzionamento e la policy che Indy s'e' data come network (e che quindi non dipende dai singoli admin): invece di confrontarsi su pratiche e metodi, c'e' chi da tempo preferisce pretendere comportamenti che poco hanno a che vedere con indymedia e i suoi principi fondanti.
Nell'attesa che chi ha minacciato di aggredire fisicamente gli "attivisti limitrofi" capisca che non esistono gestori ne' redazioni di indymedia, abbiamo condiviso il problema con tutto il network e scelto di sospendere la categoria Imc Sicilia...

:: Continua in Imc Sicilia ::
'NDRANGHETA E NEOFASCISTI 14/11/2004

'ndrangheta "un' incredibile vicenda"

Reggio Calabria

Alcuni giorni fa (08/11/2004) la Procura distrettuale di Catanzaro ha emesso sei ordinanze di custodia cautelare e 34 informazioni di garanzia che vede indagati amministratori pubblici della Regione, del Comune e della Provincia di Reggio Calabria: magistrati, avvocati, funzionari ed impiegati dello Stato, appartenenti ai servizi segreti, agenti di polizia, medici, carabinieri e dirigenti di banca.
L'accusa è quella di aver esercitato pressioni e condizionamenti su alcuni magistrati della Procura distrettuale di Reggio Calabria con l'obiettivo di condizionare le inchieste su presunte collusioni tra ambienti politici e la 'ndrangheta..

Nel gruppo degli indagati ci sono il sottosegretario alla Giustizia Giuseppe Valentino (concorso esterno in associazione mafiosa) Reggino doc,avvocato e consigliere giuridico ascoltatissimo di Fini, e Angela di Napoli, vice presidente commissione parlamentare antimafia-di AN, per cui si ipotizza il reato di violenza o minaccia al corpo giudiziario.Le accuse rivolte contro i due parlamentari sarebbero quelle che si ricavano testualmente dalle intercettazioni telefoniche e ambientali. Pentiti non ce n'è nessuno.
Su Valentino ci sarebbero intercettazioni effettuate nello studio legale di Paolo Romeo (ex ordinovista di Gallico-RC, ex-deputato Psdi e sostenitore politico dello stesso Valentino) da cui emergerebbe un collegamento tra il sottosegretario, l'ex deputato del Psdi e le altre persone accusate. Angela Napoli, invece sarebbe stata in rapporti con Francesco Gangemi (giornalista pubblicista e direttore del Dibattito, che ora i magistrati definiscono l'organo più o meno ufficiale della 'ndrangheta) con il quale ci sarebbe stato un reciproco scambio di informazioni.

>>Continua >> qui

.::Approfondimenti [ I cugini Gangemi]
TALPE IN PROCURA 13/02/2004
ALT

Il bacio della talpa

Era appena cominciato il mese di maggio dello scorso anno quando l'eccellente governatore della Sicilia, al secolo Totò "pizzetta" Cuffaro, veniva sbattuto in prima pagina con un'accusa "ingiusta e strumentalizzata" di concorso esterno in associazione mafiosa.
Smentite, interrogatori, la solita storia di un presidente "democraticamente eletto dai cittadini siciliani" e la storia finisce nel dimenticatoio. Meno di sei mesi dopo ecco che Totò torna sotto le luci della ribalta con un'altra accusa di favoreggiamento e rivelazione di segreto d' ufficio nell'ambito dell'inchiesta sulle talpe alla dda di Palermo.
Cerchiamo di ricostruire la storia: Michele Aiello, imprenditore siciliano, decide di aprire a Bagheria (Pa) la clinica "Santa Teresa", uno dei centri oncologici più all'avanguardia in tutto il Mezzogiorno, mentre su di lui sono in corso indagini per corruzione. Aiello si mette allora in contatto con Antonio Borzacchelli, 43 anni, ex maresciallo dell'arma ora deputato regionale dell' Udc (lo stesso partito di Cuffaro), cui paga ingenti somme di denaro (fino a 5/6 miliardi di lire in contanti) in cambio di informazioni riservate sulle indagini a suo carico e che lo minaccia, in caso di mancato pagamento, di revocare i permessi e le licenze della clinica. L'imprenditore, con un giro di tangenti, avrebbe creato all'interno della Procura una vera e propria rete di informatori - rete a cui, secondo i pm, appartiene Salvatore Cuffaro - e attraverso Borzacchelli avrebbe avuto accesso a indagini riservate. Aiello viene arrestato a novembre e con lui il maresciallo della Guardia di Finanza Giuseppe Ciuro, in servizio alla Direzione investigativa antimafia di Palermo, e i marescialli dei Carabinieri Giorgio Riolo, in servizio alla sezione anticrimine del Ros e Calogero Di Carlo. Aspettando la prossima inchiesta la domanda sorge spontanea: ma cosa aspetta il governatore Cuffaro a dimettersi?

.: Aggiornamenti
02-11: Rinvio a giudizio per Cuffaro | L'interrogatorio di Cuffaro

.: Approfondimenti
Il cammino politico di Totò Cuffaro

[   Archivio completo delle feature   ]
italy-imc (top)
Radio/TV
Agenda
Vai all'Agenda »
antimafie   nw

Pubblica
il tuo articolo


Sempre la stessa musica...
O20 3:52PM -- Gi.Gi
Laziogate, le carte contro Storace
O20 2:20PM -- reporter
[RC] Il buco nero della sanità a Locri
O17 7:26PM -- dxyhbk
IN PERICOLO LA VITA DELLO SCRITTORE ROBERTO SAVIANO
O16 4:38PM -- comiromanord
LA VERITA' NON HA BISOGNO DI EROI
O16 1:33AM -- Angelo Petrella
Il caso Spampinato, i silenzi diffusi e le nuove "interpretazioni" provenienti d
O15 4:01PM -- dalla Sicilia
ESTORSORE, FASCISTA E BUZZURRO
O14 3:30PM -- Spartacus
CONSULTA ISLAMICA: MINACCE AI MODERATI
O13 11:15PM -- Mario Carotenuto
Calabria: Ragazzi Di Locri a Mario Congiusta, Staffetta Per Sciopero Della Fame
O13 6:28PM -- ragazzi di calabria
Condannato a 8 mesi lo storico antimafia Carlo Ruta.
O13 2:35PM -- Unimondo.org/PeaceLink
IL GRANDE CRAC DEL GRUPPO FINMEK
O08 9:38AM -- comiromanord
Massimiliano Carbone fu assassinato due anni fa a Locri ...
O07 11:19AM -- ragazzi di calabria
Caso Lipobay: respinta la nuova istanza di promozione d'accusa
O07 9:06AM -- CBGnetwork
Parole per Carlo Ruta, condannato al carcere
O07 1:54AM -- Stefania Spadaro
Pisanu ha offeso i calabresi?
O06 3:48PM -- F Fossari
 
Leggi gli altri articoli

Ultimi commenti

Articoli nascosti
 
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9