Cos'è questo? - Cosa ci faccio qui? - Cos'era Indymedia? - Cos'è Indymedia Time Machine?
Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | toolbar di navigazione toolbarr di navigazione toolbarr di navigazione toolbar di navigazione
Campagne

GeVsG8: Genova a fumetti contro il G8


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer

ECONOMIA 14/06/2002
ALT

Sovranita' alimentare

ECONOMIA
Il commento finale di Greenpeace
Il commento di Amnesty International
Chiusura del summit della Fao
Dichiarazione Via campesina
Report 13 giugno
Intervista a Giacomo del Foro Contadino
Dibattito sugli ogm in un post e nei commenti del newswire di Indymedia
Starlink e altri transgenici proibiti inviati in america come "aiuti"
Report 10 giugno
Italia e Stati Uniti meno generosi con gli aiuti
Intervento di Doris Gutierrez, Via campesina
Interventi del 9 giugno
Parte il Forum sulla sovranità alimentare

10-13 giugno 2002: centinaia di delegati provenienti da ogni angolo del mondo si riuniscono a Roma per il World food summit: five years later della Fao, il grande appuntamento che si doveva tenere a novembre, ed è stato fatto poi slittare quando il Governo aveva bisogno di fingere che si potesse ripetere Genova. Il summit non è una riunione dei potentati economici. E lincontro dell agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di agricoltura e cibo dal 1943 e che rappresenta tutti i Paesi del mondo. E lobbiettivo del summit è mettere a punto il percorso che consentirà di estinguere la fame nel mondo. Lo stesso di cinque anni fa.
Il difetto principale della Fao, con le sue 3.700 persone impiegate è quello di essere un organismo lento e tuttaltro che efficiente. Il numero delle persone sottonutrite doveva calare al ritmo di 20 milioni allanno, anziché 8 come sta accadendo. Dovevano essere spesi 130 milioni di euro allanno, e invece ne occorreranno 180. Mentre per i sussidi elargiti dai governi dei paesi occidentali ai propri contadini, si spende una cifra pari al Pnl del continente Africano. Nel frattempo lagricoltura mondiale viene svenduta allindustria alimentare e agricola, e la biodiversità, viene predata, e per risolvere il problema della fame viene incentivata la liberalizzazione dei mercati aperte le porte alle nuove tecnologie, dimenticandosi che già negli anni Sessanta, nel corso della Rivoluzione verde, hanno dimostrato di essere fallimentari.

Dal 9 al 13 giugno, contemporaneamente al vertice Fao, si terrà anche il Forum per la sovranità alimentare, per il diritto al cibo, alla sopravvivenza, alla terra. Le organizzazioni contadine che portano avanti esempi reali di un modo diverso di produrre e vivere, si incontreranno, per dimostrare che fuori dai corpi faraginosi della burocrazia internazionale cè chi riesce a dimostrare che la fame non è un concetto generico, e non si combatte con le belle intenzioni. E che rivendicano la sicurezza alimentare come garanzia del cibo insieme alle risorse (terra, acqua, biodiversità, diritti dei lavoratori e del mantenimento delle proprie tradizioni), applicazione di modelli non industriali di agricoltura, realizzazione della democrazia alimentare (condivisione delle scelte).

Mani festazione 8 giugno ore 16 da piazza della Repubblica
Il programma del Forum per la sovranità alimentare

Organismi
Coordinamento Altragricoltura
Coordinamento Contadino europeo
Movimento Sem terra Brasile
La via campesina
The national farm coalition
27 proposte di Etc group
Contropiani
Resistance is fertile

Resoconti dal controvertice

Documenti
Cosa e' la FAO
Trattato per le risorse genetiche

©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9