Cos'è questo? - Cosa ci faccio qui? - Cos'era Indymedia? - Cos'è Indymedia Time Machine?
Indymedia e' un collettivo di organizzazioni, centri sociali, radio, media, giornalisti, videomaker che offre una copertura degli eventi italiani indipendente dall'informazione istituzionale e commerciale e dalle organizzazioni politiche.
toolbar di navigazione
toolbar di navigazione home | chi siamo · contatti · aiuto · partecipa | pubblica | agenda · forum · newswire · archivi | cerca · traduzioni · xml | toolbar di navigazione toolbarr di navigazione toolbarr di navigazione toolbar di navigazione
Campagne

GeVsG8: Genova a fumetti contro il G8


IMC Italia
Ultime features in categoria
[biowar] La sindrome di Quirra
[sardegna] Ripensare Indymedia
[lombardia] AgainstTheirPeace
[lombardia] ((( i )))
[lombardia] Sentenza 11 Marzo
[calabria] Processo al Sud Ribelle
[guerreglobali] Raid israeliani su Gaza
[guerreglobali] Barricate e morte a Oaxaca
[roma] Superwalter
[napoli] repressione a Benevento
[piemunt] Rbo cambia sede
[economie] il sangue di roma
Archivio completo delle feature »
toolbarr di navigazione
IMC Locali
Abruzzo
Bologna
Calabria
Genova
Lombardia
Napoli
Nordest
Puglia
Roma
Sardegna
Sicilia
Piemonte
Toscana
Umbria
toolbar di navigazione
Categorie
Antifa
Antimafie
Antipro
Culture
Carcere
Dicono di noi
Diritti digitali
Ecologie
Economie/Lavoro
Guerre globali
Mediascape
Migranti/Cittadinanza
Repressione/Controllo
Saperi/Filosofie
Sex & Gender
Psiche
toolbar di navigazione
Dossier
Sicurezza e privacy in rete
Euskadi: le liberta' negate
Antenna Sicilia: di chi e' l'informazione
Diritti Umani in Pakistan
CPT - Storie di un lager
Antifa - destra romana
Scarceranda
Tecniche di disinformazione
Palestina
Argentina
Karachaganak
La sindrome di Quirra
toolbar di navigazione
Autoproduzioni

Video
Radio
Print
Strumenti

Network

www.indymedia.org

Projects
oceania
print
radio
satellite tv
video

Africa
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
nigeria
south africa

Canada
alberta
hamilton
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor
winnipeg

East Asia
japan
manila
qc

Europe
andorra
antwerp
athens
austria
barcelona
belgium
belgrade
bristol
croatia
cyprus
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
germany
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
lille
madrid
nantes
netherlands
nice
norway
oost-vlaanderen
paris
poland
portugal
prague
russia
sweden
switzerland
thessaloniki
united kingdom
west vlaanderen

Latin America
argentina
bolivia
brasil
chiapas
chile
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
sonora
tijuana
uruguay

Oceania
adelaide
aotearoa
brisbane
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

South Asia
india
mumbai

United States
arizona
arkansas
atlanta
austin
baltimore
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
danbury, ct
dc
hawaii
houston
idaho
ithaca
la
madison
maine
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
ny capital
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa cruz, ca
seattle
st louis
tallahassee-red hills
tennessee
urbana-champaign
utah
vermont
western mass

West Asia
beirut
israel
palestine

Process
discussion
fbi/legal updates
indymedia faq
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer
principale:   1 pagina successiva | Archivi delle feature una a una | Archivio settimana per settimana
((( i ))) 10/08/2006
ALT

Film sui network indipendenti che fecero la cronaca della lotta in Argentina

“ i ” è una riflessione sul rapporto tra media e potere sullo sfondo della drammatica situazione che sta vivendo buona parte della società argentina.
Omicidi, collasso economico e sconvolgimento politico.
Il film di Andres Ingoglia sottolinea l’importanza dello sviluppo di network indipendenti capaci di fare (contro) informazione e coordinare le numerose realtà sociali che lottano per i propri diritti.
Tra questi network indymedia, esperienza su cui il film sviluppa la propria riflessione.

Appuntamenti :

- Lunedi 27 Novembre Torchiera Senzacqua Milano
- Martedi 28 Novembre Boccaccio Monza
- Mercoledi 29 Novembre CSA Pacì Paciana Bergamo
- Giovedi 30 Novembre Shake Milano

Guarda il trailer

Leggi le altre date e i luoghi in cui il film verrà presentato
TRA LE VITTIME UN ATTIVISTA DI INDYMEDIA NEW YORK 10/28/2006
ALT

Barricate e morte a Oaxaca

Nella città messicana di Oaxaca gruppi di uomini appartenenti al Partido Revolucionario Istitucional hanno attaccato con armi da fuoco le barricate erette da settimane dalla popolazione locale, che ha cercato di difendersi. Nei pressi di una di queste barricate a Santa Lucia del Camino è stato colpito e ucciso Brad Will [1] - [2], attivista di Indymedia New York.
Nel pomeriggio dello stesso venerdi 27 ottobre camioncini e motociclette della Polizia Ministeriale, con agenti in abiti civili, hanno scorrazzato per la città aprendo il fuoco su altre barricate, ferendo una ventina di persone uccidendo il docente Emilio Alonso Fabián, della delegazione dei Loxicha, ed il cittadino Esteba Ruiz. La giornata era cominciata con la convocazione di uno sciopero generale e del blocco delle attività commerciali e delle carretreras per rivendicare ancora, dopo mesi di lotta, il diritto a cacciare dalla poltrona di governatore dello stato di Oaxaca Ulises Ruiz, che l'Assemblea Popolare dei Popoli di Oaxaca ritiene responsabile di violenze, omicidi e carcerazioni arbitrarie, oltre che il primo fautore della repressione dei movimenti popolari della zona.

E' chiaro il tentativo di alzare il livello di scontro sociale in città, con agenti di polizia e membri di partiti politici direttamente impegnati nell'aprire il fuoco contro la gente che presidiava le barricate. Il percorso di lotta vissuto a Oaxaca, con il fronte dei maestri della città in prima linea, resta incredibile, essendo passato per l'occupazione dell'intera città da parte delle organizzazioni popolari che hanno affrontato nelle scorse settimane allarmi rossi che prevedevano sgomberi imminenti da parte di militari e sopportato il peso di una marcia che è arrivata fino alla capitale Città del Messico, oltre alla sequenza di azioni repressive e di morti

APPROFONDIMENTI E NOTIZIE:
Indymedia Oaxaca - Indymedia Messico - La Jornada - NarcoNews- Raccolta post dal newswire
RADIO LIBERE MESSICANE:
Radio Planton - Radio Zapote - Radio Sabotaje
IMMAGINI DA OAXACA
-1- 2-3
VIDEO
Ultimo video di Brad Nonostante siano immagini violente sono quelle per cui ha dato la vita.
Download da Indyvideo (mp4-torrent-mirrors)
Resistenza pacifista dalle barricate (29-10-06)
APPUNTAMENTI
30/10/2006
Giornata di solidarietà nazionale e internazionale con il popolo di Oaxaca
Netstrike - in corso
Appello per le manifestazioni davanti a tutti i consolati messicani

Roma:
MOBILITAZIONE CONTRO LA REPRESSIONE AD OAXACA E IN RICORDO DI BRAD WILL [Prime adesioni] - [Resoconto] - [FOTO 1 2]

3 Novembre presidio a Napoli

AZIONI DI SOLIDARIETA' [Londra 1 - 2] - [Napoli] - [Torino] - [Roma]

LEGGI E CONTRIBUISCI
Aggiungi informazioni, notizie e comunicati

28 OTTOBRE 27/10/2006
ALT

Fermare chi su Roma ci marcia

Da qualche anno le organizzazioni di estrema destra tentano di celebrare la lugubre ricorrenza del 28 Ottobre. Questa volta però la Roma sinceramente antifascista e democratica, ancora scossa dall' efferato omicidio di Focene, non intende subire questa offesa.

Continua in categoria Roma
COSPIRARE VUOL DIRE RESPIRARE INSIEME 17/10/2006
ALT

Incontrotempo 3.0

Dal 19 al 21 ottobre si svolgerà al LOA Acrobax Incontrotempo 3.0, la terza festa delle precarie e dei precari.
Uno spazio di discussione e confronto tra quelli e quelle che rivogliono il proprio tempo e che rivendicano la possibilità di scegliere. Un momento di incontro tra chi non segue i ritmi del mercato e tra chi lotta contro una vita messa al lavoro.
Partecipa ai workshop di indymedia

Continua in categoria Roma
LAYCA! AUTODETERMINAZIONE, LIBERTA', LAICITA' 10/10/2006
ALT

A catechismo no!

Verona si prepara ad ospitare il quarto convegno ecclesiale nazionale che si terrà, con tanto di visita papale, tra il 16 ed il 20 ottobre.
Alla ricerca di un rilancio politico e quanto mai terreno, Ratzinger e Ruini presiederanno l'evento.
In quei giorni in città le scuole pubbliche verranno chiuse per permettere la partecipazione all'evento e le strade saranno blindate.
Da alcuni mesi ormai la macchina organizzativa veronese sta lavorando a pieno regime lautamente oliata e foraggiata da finanziamenti pubblici: chiese restaurate (con relativi due morti sul lavoro), edifici imbiancati, forze dell'ordine allertate, copiose operazioni di "pulizia etnica" contro stranieri irregolari.


Continua in categoria sex and gender

.: Calendario delle iniziative Layca.

principale:   1 pagina successiva | Archivi delle feature una a una | Archivio settimana per settimana
©opyright :: Independent Media Center
Tutti i materiali presenti sul sito sono distribuiti sotto Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0.
All content is under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 .
.: Disclaimer :.

Questo sito gira su SF-Active 0.9